Volta la carta Base Karaoke F. De Andrè Il video potrebbe includere un brano di proprietà di una terza parte. Testo della canzone Volta La Carta di Fabrizio De Andrè. C'è una donna che semina il grano volta la carta si vede il villano il villano che zappa la terra Il fante di cuori che è un fuoco di paglia volta la carta il gallo ti sveglia Angiolina alle sei di mattina s'intreccia i capelli con foglie d'ortica ha una collana di ossi di pesca la gira tre volte intorno alle dita ha una collana di ossi di pesca la conta tre volte in mezzo alle dita. Volta La Carta testo canzone, Fabrizio De André Volta La Carta lyrics. Clicca e ascolta su Rockit questa canzone. Testo della canzone Volta La Carta di Fabrizio De André C’è una donna che semina il grano volta la carta si vede il villano il villano che zappa la terra volta la carta viene la guerra per la guerra non c’è più soldati a piedi scalzi son tutti scappati. Angiolina cammina cammina sulle sue scarpette blu carabiniere l’ha innamorata volta la carta e lui non c’è più volta la carta c'è il fante di cuori. Il Testo della della canzone Di: Volta la carta – Fabrizio De Andrè. Angiolina cammina cammina sulle sue scarpette blu Il fante di cuori che è un fuoco di paglia volta la carta il gallo ti sveglia Angiolina alle sei di mattina s'intreccia i capelli con foglie d'ortica ha una collana di ossi di pesca la gira tre volte intorno alle dita ha una collana di ossi di pesca la conta tre volte in mezzo alle dita. Angiolina cammina cammina sulle sue scarpette blu C’è una donna che semina il grano volta la carta si vede il villano il villano che zappa la terra volta la carta viene la guerra per la guerra non c’è più soldati a piedi scalzi son tutti scappati . Il testo e il video della canzone Volta la carta di Fabrizio De Andrè: C'è una donna che semina il grano volta la carta si vede il villano il villano che zappa la terra. https://lyricstranslate.com/en/volta-la-carta-turn-card-over.html Su Rockol trovi tutto sui tuoi artisti preferiti: Lyrics, testi, video, foto e molto altro. volta la carta si vede il villano il villano che zappa la terra volta la carta viene la guerra per la guerra non c’è più soldati a piedi scalzi son tutti scappati. Ecco il testo di Volta la carta di Fabrizio De André dall'album Rimini su Rockol. volta la carta c'è il fante di cuori. Scritta in collaborazione con Massimo Bubola, in essa sono contenute moltissime citazioni a filastrocche e credenze paesane: da "Madamadorè" ad "Angiolina Bell'Angiolina" (su cui è … Volta La Carta è la seconda traccia dell'album Rimini, inciso da Fabrizio De Andrè nel 1978. TESTO.